I Contrabbandieri

Siamo solo fabbricanti di specchi. Mercenari i nostri pensieri, loschi contrabbandieri di parole e sensi. Brutti ceffi in attesa di imbarco su qualche bastimento di sogno. Scendiamo dove le braci di umanità sono più vere, dove si incontra chi le riesce a tenere nelle mani. Chi se le sporca.
Trafficanti di mani siamo. Incantatori di fatti. Sorrisi beffardi ed origami di parole.
Anche nel rosso dei labirinti, muoviamo guerra ai nostri mostri per diventare al loro posto noi stessi.
Eppure ridere è la cosa più saggia che possiamo fare. Come quando ridiamo di noi, come quando ridiamo dell’amore che impariamo a riconoscere.
Andare è facile, ma ritornare? Come ritrovare te, lasciata nel sonno del nostro letto sfatto. Meno eroi, ma più uomini.

“intanto un mistico, forse un aviatore, inventò la commozione e rimise d’accordo tutti” (Lucio Dalla, Com’è profondo il mare, 1977)

Annunci

6 responses to “I Contrabbandieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

●○•°La mia mente è un turbinio di parole sparse che cercano un senso°•○●

Chiara Vacilotto

Veni vidi Vaci

ragionevolidubbi

fosse anche un sogno matto

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

Sesquiotica

Words, words, words

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Perfidia 2.0

Il blog di Antonella Grippo

Tiziana Campodoni - Blue moon

"quelle che contano sono le note che non senti" (W.count Basie)

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Quasi a Occidente

Terzo e ultimo blog per Emiliano B

The Lark and the Plunge

La letteratura, come tutta l'arte, è la confessione che la vita non basta.

bibolottymoments

Non tutti amano la sodomia. Ma se glielo domandi, negano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: