Ruggiti

Le memorie scoloriscono, ma di alcune bisogna aver preso buona nota, altrimenti non è poi così facile andare oltre. Magari solo un passo, trattenendo il fiato, più lungo di una normale falcata, perché serve un piccolo atto di coraggio per varcare la dogana dei nostri pensieri. Ci sono cuori fermi alla frontiera. Arrugginiti ormai. Incrostati di paure ora vecchie. Ossidati di ragioni ed abitudini.
Le parole danno forma ai ruggiti, quelli dentro, ma non ascoltano, quasi mai.
Non è niente, ma fa un gran tremore, questo freddo. Come freddo è lo sguardo che non riflette la tua luce.
La felicità è un’abilità, bisogna esercitarsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BloggOne

The dreams in which I'm dying are the best I have ever had

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

●○•°La mia mente è un turbinio di parole sparse che cercano un senso°•○●

Chiara Vacilotto

Veni vidi Vaci

ragionevolidubbi

fosse anche un sogno matto

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

Sesquiotica

Words, words, words

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Perfidia 2.0

Il blog di Antonella Grippo

Tiziana Campodoni - Blue moon

"quelle che contano sono le note che non senti" (W.count Basie)

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Quasi a Occidente

Terzo e ultimo blog per Emiliano B

The Lark and the Plunge

La letteratura, come tutta l'arte, è la confessione che la vita non basta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: