Lari e Penati

“Sapevo che capire il bello significa possederlo. Potevo giurare che ci sono sempre delle porte da aprire in noi; inoltre mi affascinava collocare l’esistenza della realtà soltanto nel riflesso del suo sogno.” (Walter Bonatti)

Mura antiche, tufi impregnati dal tempo. Sgocciola, tra i cunicoli, sulle lastre levigate dal passaggio millenario della storia.
Giocavo, bambino, tra gli arcovoli di quello stupefacente anfiteatro.
Ancora mi pare, oggi che li varco tenendo per mano mio figlio, di udire grida festose ed echi di pallone. È la mia casa, come di molti; come per tutti lo è un luogo dove riecheggia l’anima.
Custodiamo la memoria e le persone che l’hanno costruita, siamo quello a cui i nostri sacri antenati hanno dedicato la vita.
E che senso ha vivere se non si ha il coraggio di morire.
Che se non fossi in grado di voltarmi indietro, non avrei orizzonti da guardare avanti a me. Rivedo i volti di quanti non ci sono più, mi parlano ancora.
Ho cura della memoria perché ci sia un fuoco che possa ardere sempre nel suo petto.

20140105-231457.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

●○•°La mia mente è un turbinio di parole sparse che cercano un senso°•○●

Chiara Vacilotto

Veni vidi Vaci

ragionevolidubbi

fosse anche un sogno matto

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

Sesquiotica

Words, words, words

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Perfidia 2.0

Il blog di Antonella Grippo

Tiziana Campodoni - Blue moon

"quelle che contano sono le note che non senti" (W.count Basie)

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Quasi a Occidente

Terzo e ultimo blog per Emiliano B

The Lark and the Plunge

La letteratura, come tutta l'arte, è la confessione che la vita non basta.

bibolottymoments

Non tutti amano la sodomia. Ma se glielo domandi, negano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: