Africo

L’evocazione é un potere che appartiene alle cose semplici, arriva poi al complesso della mente che, decifrandone i codici, ne ricava delle immagini. Come alle donne che sono capaci di fare e rifare un nodo per migliaia di volte, inseguendo un’estetica di perfezione che appartiene solo alla loro immaginazione. O aspettando ritorni e nuovi inizi. Come a mio figlio, che impara a riconoscere i venti dal sentore che portano.
I cuori sono scogliere sulle quali abitare. Così, posti di confine, luoghi dove scegliere è una spiegazione all’esserci, così sempre divisi tra un baratro d’orizzonte ed una vita indissolubile alle spalle.
Soffia l’Africo da terra, di sabbia, pioggia e terremoti. Libeccio, Africo o Garbino, come lo chiamano i vecchi pescatori della mia terra, soffia e dovremmo ricordare che da sempre porta sul Mediterraneo storie di grandi viaggi, ritorni ed infinite rinascite. Perchè siamo tutti Nessuno.

“Be through my lips to unawaken’d earth
The trumpet of a prophecy! O Wind,
If Winter comes, can Spring be far behind?” (Ode to the West Wind, Percy Shelley, 1820)

  

Annunci

One response to “Africo

  • tiziana campodoni (@tizianacampodon)

    come le ciliegie, un’evocazione tira l’altra… La sola vista non gli aveva ricordato nulla perché “l’immagine si era staccata dai giorni di Combray per legarsi ad altri più recenti”, ma ne sente l’odore e l’assaggia e…”quando di un lontano passato non rimane più nulla, dopo la morte delle creature, dopo la distruzione delle cose, soli e più fragili ma più vivaci, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l’odore e il sapore permangono ancora a lungo, come anime, a ricordare, ad attendere, a sperare, sulla rovina di tutto, a sorreggere senza tremare – loro, goccioline quasi impalpabili – l’immenso edificio del ricordo”
    (la “madeleine” di Proust)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BloggOne

The dreams in which I'm dying are the best I have ever had

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

●○•°La mia mente è un turbinio di parole sparse che cercano un senso°•○●

Chiara Vacilotto

Veni vidi Vaci

ragionevolidubbi

fosse anche un sogno matto

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

Sesquiotica

Words, words, words

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Perfidia 2.0

Il blog di Antonella Grippo

Tiziana Campodoni - Blue moon

"quelle che contano sono le note che non senti" (W.count Basie)

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Quasi a Occidente

Terzo e ultimo blog per Emiliano B

The Lark and the Plunge

La letteratura, come tutta l'arte, è la confessione che la vita non basta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: