Nankurunaisa (なんくるないさ)

Nankurunaisa è una parola giapponese che significa “con il tempo tutto si sistema”.
Il concetto di per se stesso sembra banale, ma, già il fatto che si esprima in un’unica parola, ne apre il respiro ed il senso ad una fluidità che appartiene certamente più alla musica che alle sentenze.
Con buona pace dell’Ammiraglio Yamamoto che si butterebbe sicuro a mare, mi piace pensare che sia una sorta di principio regolatore che muove invisibili incastri dello spazio tempo che portano tutti i tasselli del caos delle nostre imperfezioni al loro posto. Un piano liscio e compatto, un cerchio di tempo compiuto. Forse una linea retta e tagliente al punto da perdere quasi tutte le dimensioni.
Ebbene nella tensione che tutto si sistemi, forse ci rendiamo conto che i gesti della regolazione minuziosa di quegli incastri sono infiniti, sono essi stessi il perfezionamento della personale arte di scoprire che ogni straordinaria imperfezione ci porti ad un orizzonte perfettamente solido e consapevole di ciò che siamo.
Che poi, qualunque cosa sia, con il tempo, tutto si sistema. Perfino noi.

Annunci

5 responses to “Nankurunaisa (なんくるないさ)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

BloggOne

The dreams in which I'm dying are the best I have ever had

☆ Pensieri Sparsi di una Psicopatica ☆

●○•°La mia mente è un turbinio di parole sparse che cercano un senso°•○●

Chiara Vacilotto

Veni vidi Vaci

ragionevolidubbi

fosse anche un sogno matto

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

Sesquiotica

Words, words, words

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Perfidia 2.0

Il blog di Antonella Grippo

Tiziana Campodoni - Blue moon

"quelle che contano sono le note che non senti" (W.count Basie)

viviennelanuit

Thrill, Sex and Netiquette

Quasi a Occidente

Terzo e ultimo blog per Emiliano B

The Lark and the Plunge

La letteratura, come tutta l'arte, è la confessione che la vita non basta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: